ANNO 2019

L’Avis Regionale della Sardegna indice un bando di concorso per l’attribuzione di assegni di merito a studenti universitari che hanno conseguito la laurea nell’anno solare 2019

Con il presente avviso è indetta selezione pubblica, per il conferimento di 75 assegni di merito del valore di 400 € (quattrocento euro) ciascuno, destinati agli studenti universitari che conseguiranno la Laurea triennale o la Laurea Magistrale/Specialistica o a Ciclo Unico nell’anno solare 2019.
Gli assegni di merito saranno ripartiti fra gli studenti soci delle Avis Comunali della Sardegna, secondo la seguente ripartizione:
– n.45 per conseguimento della laurea di 1° livello (triennale);
– n.30 per conseguimento della laurea di 2° livello (magistrale e/o specialistica) o a Ciclo Unico.

Sono ammessi a partecipare alla procedura in oggetto i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– Aver conseguito la laurea di 1° livello (triennale) o laurea di 2° livello (magistrale e/o specialistica) in qualsiasi università italiana, entro il 31 dicembre 2019;
– Non aver compiuto 28 anni per coloro che hanno conseguito la Laurea di 1° livello, e 31 anni coloro che hanno conseguito la Laurea di 2° livello;
– Essere soci donatori avisini, ossia essere regolarmente iscritti ad una delle Avis Comunali esistenti in Sardegna, entro il 31 dicembre 2019;
– Aver effettuato almeno una donazione di sangue negli anni solari 2017-2018-2019.

Sono esclusi gli studenti in possesso di una precedente laurea di pari livello o livello superiore rispetto a quella per cui si richiede la partecipazione.

Ciascun soggetto, in possesso dei requisiti indicati nel presente bando, può partecipare alla selezione presentando domanda mediante l’utilizzo del modello allegato, e nel rispetto delle prescrizioni contenute nel presente Avviso.
La domanda, debitamente sottoscritta, dovrà pervenire all’Avis regionale Sardegna, a pena di esclusione, improrogabilmente entro il termine fissato del 15 febbraio 2020, e potrà essere presentata esclusivamente attraverso le seguenti modalità:
A) consegna a mano alla segreteria dell’Avis Regionale Sardegna, sito in Cagliari, Piazza Galilei, 32 – 09128;
B) spedizione mediante raccomandata A/R indirizzata alla segreteria dell’Avis Regionale Sardegna, sito in Cagliari, Piazza Galilei, 32 – 09128;
C) spedizione per posta elettronica all’indirizzo: sardegna@avis.it avendo cura di indicare nell’oggetto la dicitura sopra indicata;
D) attraverso l’Avis Comunale di appartenenza che avrà cura di inoltrarla all’Avis Regionale.

Si precisa che la consegna a mano delle domande di partecipazione potrà avvenire esclusivamente nei seguenti giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00.

L’Avis Comunale Quartu Sant’Elena fornirà ai suoi soci che vorranno partecipare tutto il servizio necessario per la presentazione dei documenti e la loro consegna alla Segreteria Regionale.   

Non potranno essere ammessi alla selezione o verranno comunque esclusi dalla medesima qualora le cause di inammissibilità dovessero emergere successivamente all’avvenuta ammissione, i candidati che:
– non siano in possesso dei requisiti richiesti per la partecipazione alla selezione;
– abbiano inoltrato domanda di partecipazione con modalità differenti rispetto a quelle indicate;
– la cui domanda sia pervenuta all’Avis regionale Sardegna oltre il termine fissato;
– abbiano inoltrato domanda con omessa, incompleta ed erronea indicazione delle proprie generalità (cognome, nome, luogo e data di nascita), qualora non siano desumibili dalla documentazione eventualmente prodotta;
– abbiano inoltrato domanda con omessa, incompleta od erronea indicazione del domicilio o recapito, qualora non sia desumibile dalla documentazione prodotta;
– abbiano inoltrato domanda non sottoscritta.

Dopo la scadenza del termine per la ricezione delle domande, le stesse verranno istruite dalla segreteria dell’Avis regionale Sardegna ai fini della loro ammissibilità.
L’Ufficio competente istruisce le istanze pervenute nei termini, ai fini della verifica dei requisiti previsti per l’ammissione. L’istruttoria si conclude con l’adozione del provvedimento che approva l’elenco degli ammessi e degli esclusi, per la selezione in oggetto, da trasferire alla Commissione di
selezione. 

La Commissione di selezione sarà composta dal Presidente dell’Avis Regionale o un suo Delegato, da un rappresentante dell’Avis Regionale e tre rappresentanti delle Avis Provinciali.

La Commissione formulerà una graduatoria degli aventi diritto sommando al voto di laurea i seguenti punteggi:

a) Lode: 5 punti;
b) donazione donne: 7 punti per ciascuna donazione;
c) donazione uomini: 5 punti per ciascuna donazione.

Per la formulazione della graduatoria saranno considerate le donazioni effettuate nel triennio solare 2017 -2018-2019. In ogni caso, non saranno considerate più di due donazioni per anno solare alle Donatrici e più di quattro donazioni per anno solare ai Donatori.
A parità di punteggio l’assegno di merito sarà assegnato allo studente più giovane di età.

Il giudizio di merito espresso dalla Commissione è insindacabile.

L’Avis Regionale della Sardegna renderà pubblica la graduatoria provvisoria mediante pubblicazione sul sito http://www.avisardegna.it, e con affissione nei propri locali di Piazza Galilei, n. 32, Cagliari, e presso le sedi delle Avis Provinciali, entro il giorno 1° marzo 2020.
Nessuna altra comunicazione sarà inviata ai partecipanti.
La graduatoria finale sarà redatta secondo l’ordine decrescente della votazione complessiva riferita a ciascun candidato, costituita dalla somma dei punteggi ottenuti.
I vincitori degli assegni di merito devono presentare, entro il termine tassativo del 15 marzo 2020, il certificato attestante il voto finale riportato all’esame di Laurea e la fotocopia della tessera Avis riportante le donazioni effettuate (oppure idonea certificazione rilasciata dai Centri Trasfusionali e/o di Raccolta).
La mancata presentazione dei certificati richiesti comporta l’esclusione dalla graduatoria.
Dopo l’acquisizione di tale certificazione si provvederà alla pubblicazione, entro il 31 marzo 2020, della graduatoria definitiva, con le stesse modalità previste per la graduatoria provvisoria.

L’Avis Comunale Quartu Sant’Elena avrà cura di comunicare ai suoi donatori sia della entrata in graduatoria provvisoria sia della esclusione dalla stessa.

  • Avviso pubblico per l’attribuzione assegni di merito per laureati nell’anno solare 2019

  • Modulo Allegato A – Domanda di partecipazione